Percorsi personalizzati per accrescere il benessere nei contesti lavorativi

Benessere nei luoghi di lavoro-Benefici per azienda e dipendente

- favorire la produttività e la qualità aziendale

- ridurre l'assenteismo

- potenziare la resistenza allo stress

OBIETTIVI

•Far aumentare il benessere nei contesti lavorativi

•Agevolare il lavoro in team

•Agevolare la comunicazione all’interno dell’azienda

•Agevolare la conoscenza e comunicazione tra i reparti

•Far crescere la motivazione al lavoro

•Migliorare la qualità del lavoro in termini di efficacia e di efficienza

•Svolgere attività e corsi di prevenzione per stati di burn out e stress da lavoro correlato

•Offrire sostegno in situazioni conflittuali, di disagio e di cambiamento

•Offrire sostegno per raggiungere gli obiettivi prefissati dall'azienda

•Offrire sostegno nella riorganizzazione delle risorse umane

•Offrire sostegno nella riorganizzazione aziendale

•Migliorare la gestione del tempo

ATTIVITA'

Le attività sono calibrate in base agli obiettivi aziendali e a specifiche aree che possono essere di interesse per l’azienda.
Potranno essere svolte in azienda e in outdoor (team building)
Potranno essere proposte metodologiche integrate di counseling, coaching PNL, arte terapia.
Possibilità di tenere corsi sia in azienda che presso enti di formazione.

Aree d’intervento

Gli interventi possono essere rivolti all’organizzazione, in particolare a quelle aree funzionali/ruoli che manifestano maggiori criticità e rivolti alle persone che nel loro percorso lavorativo si trovano ad affrontare problemi difficili da gestire, originati o nel contesto privato o in quello lavorativo, con implicazioni sul modo di lavorare, sul rendimento e quindi sui risultati portati.

Il Piano di Sviluppo delle Azioni per una consulenza in azienda

1. Incontro interlocutorio con committente

- Realtà aziendale

- Organigramma: dipendenti, ruolo, mansioni

- Ascolto: dal punto di vista del committente punti di forza,bisogno espresso, punti da rafforzare

2. Osservazione ed analisi all’interno del luogo di lavoro in base al bisogno espresso

3.Feedback al committente e proposte operative